Asia Centrale

L’Asia Centrale si presenta anch’essa in maniera relativamente uniforme, molto importante sia per la sua posizione strategica che per la disponibilità di idrocarburi e gas, in particolare Kazachistan e Turkmenistan. Il primo sta conoscendo un notevole sviluppo economico e sta assumendo progressivamente il ruolo di leader regionale, sia a causa di una politica estera equilibrata, la cosiddetta “politica multivettoriale”, tesa a destreggiarsi tra le grandi potenze dell’area quali Cina e Russia,ma anche gli Stati Uniti, seppure distanti geograficamente. Tuttavia la futura successione a Nazarbayev in un futuro di medio termine pone qualche problema per eventuali problemi legati alla stabilità del Paese in un prossimo futuro, anche quale garante della stabilità dell’area, caratterizzata generalmente da regimi secolari attraversati da correnti fondamentalistiche che ne mettono in pericolo la stabilità interna e regionale, con gravi ripercussioni per tutta l’area.

PAESI FACENTI PARTE DI QUESTO BLOCCO:
Kazakistan
Uzbekistan
Tajikistan
Turkmenistan
Kirghizstan